Sport: strumento di crescita

Pubblicato in A Fondo Pedana - Rubrica il

         

Un individuo che percorre le singole fasi evolutive, durante la crescita, viene costantemente sottoposto a svariati cambiamenti che interessano la propria condizione psico-fisica. Alla luce di questo, è incredibile sottolineare come le modificazioni che avvengono nel corso dei primi anni di vita siano le più marcate e significative; queste saranno le basi sulle quali si costruiranno i cambiamenti che avverranno nelle fasi successive. Proprio in tale periodo, prendono forma le capacità comunicative di tipo verbale e non, affiorano e si rafforzano gli schemi motori di base e sboccia anche la personalità del nuovo individuo.

Nel suddetto  contesto, l’espressione del movimento riveste un ruolo fondamentale nella costruzione di un armonioso sviluppo fisiologico che, oltre l’aspetto delle componenti nervose e propriocettive, tiene conto anche della parte cognitiva: scoperta, presa di conoscenza dell’ambiente che lo circonda e acquisizione di concetti come il tempo e lo spazio. È così che il movimento corporeo, diventa dunque una delle manifestazioni principali dell’intera personalità, poiché, chiama in gioco strutture psicologiche e organiche contemporaneamente.

Sembrerà una cosa scontata - o  forse sottovalutata- ma in un momento storico come il nostro, in cui il mondo “digitale” la fa da padrone e dove le possibilità di sperimentare “sul campo” sono sempre più scarse, il numero di bambini e ragazzi che conducono una vita sedentaria è in aumento; questo, naturalmente a discapito del loro benessere fisico e dell'apprendimento motorio.

Sulla base di quanto anticipato, educare correttamente al movimento gli atleti del domani, diventa fondamentale. È per questo motivo che, in questo contesto, si inseriscono concetti e metodologie di allenamento specifiche e mirate ad ogni singola fascia di età. Raggiungere degli obiettivi non è più un discorso limitato al raggiungimento di un risultato sportivo, ma bensì rivolto a qualcosa di più importante: la maturità dell’individuo stesso.

Ecco perché lo sport, praticato sotto qualsiasi forma (ludica, agonistica e non), diventa uno strumento valido e necessario per accompagnare gli uomini e le donne del domani lungo i propri percorsi di crescita psico-motoria, viaggi educativi importanti tanto quanto le formazioni scolastiche o – più avanti – professionali.

-----

M° Giuseppe Alongi